La morte bianca: il cambiamento climatico in Mongolia

Il cambiamento climatico ha avuto un impatto disastroso sulla economia pastorale della Mongolia. Inverni sempre più freddi e nevosi, definiti in mongolo come tsagaan dzud- la morte bianca, ha portato alla morte di massa del bestiame e conseguentemente all’impossibilità dei pastori di sopravvivere, portandoli alla loro inesorabile estinzione.